Pagine

sabato 11 giugno 2011

Jacarande

E pensare che la mia passione per le jacarande iniziò non molti anni fa, dopo avere visto casualmente quelle che oggi mi sembrano due piante, quelle della fotografia qui sopra, piazzate tra i due porti di Sanremo, con le radici quasi lambite dal mare, all'epoca molto, ma molto striminzite.
A pochi metri dalle prime, dall'altra parte della strada, ce ne é una maestosa, che sta quasi ad indicare la pista ciclo-pedonale che si snoda per metà provincia di Imperia sul vecchio tracciato della ferrovia. Ma per accorgermi della sua fioritura ho fatto passare ancora qualche anno, il che introduce il probabile assioma, che poi riprendo, per cui questi alberi d'importazione, se non rifulgono di quel colore, come spesso può loro capitare, vengono quasi inevitabilmente confusi con altri più noti, come quelli del pepe o del finto pepe, più noti dalle nostre parti. Aggiungo che tutte queste informazioni le ho apprese dal mio grande amico fotografo di cui ho spesso parlato.
Questa, che orna il Giardino Monet di Bordighera, mi diede lo spunto per fare i  miei primi passi da blogger. Come ennesima precisazione sul tema, aggiungo che quest'anno stavo per perdermene la fioritura - e così di tante altre - sia perché mi sembra anticipata rispetto all'anno scorso, sia perché, fatte debite eccezioni, tanti alberi non sono posizionati lungo i miei abituali tragitti.
Infatti, la mia attenzione nella settimana che si conclude é stata in primis richiamata da questa jacaranda che é all'angolo del Mercato Coperto di Bordighera.
Allora é stato giocoforza riprenderne anche una che domina dal limite est di Bordighera il costruendo porto turistico di Ospedaletti. L'episodio curioso che sto per raccontare fornisce forse una chiave di lettura della singolarità del tema. Mentre mi accostavo, si era appena fermata una signora in motocicletta per fare con il telefonino la mia stessa operazione. Solo che lei aveva visto casualmente quella pianta e non ne conosceva il nome. La mia modesta conclusione, riguardante a questo punto anche la mia pregressa ignoranza, é che, non fiorendo tutte ogni anno e non sempre nello stesso periodo, possano passare inosservate anche agli occhi degli appassionati di botanica, come mi é capitato di riscontrare ancora di recente.
Non potevo non documentarne una di Mentone, abbastanza prossima alla vecchia frontiera, che, tuttavia, al pari di quelle vicine, mi sembra da anni stenti ad esplodere di bellezza, mentre in quella città hanno addirittura intitolato una via alle jacarande, che là spiccano soprattutto in lontananza dall'alto delle colline.
Altura per altura, ne presento allora una, ritratta in una giornata di scarsa luminosità, di Latte, zona ovest di Ventimiglia.
Ed ecco quella di cui qui ho già parlato di recente, quella abbandonata che vedo più spesso, ma che stava per trarmi in inganno perché pensavo stesse fiorendo lentamente, per cui stavo ancora aspettando di andare a cercarne altre: invece, no, anche quest'anno ha fatto quello che ha potuto, mentre quello in basso, se non erro, é glicine. E nel vicino vivaio a farle ideale compagnia una ancor giovane, credo, pianta. Ma questa é solo una modesta selezione di jacarande di questo lembo di Riviera ...

43 commenti:

Sile ha detto...

Buongiorno Adriano.... buona domenica. Sile

Massimo Caccia ha detto...

Le tue parole e le tue foto mi fanno amare ancora di più la liguria.

Giada ha detto...

La conosco molto bene la Jacaranda Mimosifolia, ne ho anche alcuni semi che prima o poi tenterò di far germinare... è uno degli alberi da fiore più belli che ci siano, purtroppo da me non resistono all'inverno... le uniche che resistono sono le Paulonie, fiori dello stesso colore ma un pochino meno belle!
Grazie per queste foto molto belle, non sapevo che ci fossero le Jacarande in Liguria!
a presto

rosa ha detto...

Incantevole albero...come lo è, del resto, la natura tutta!
Grazie, come sempre, per questi scatti molto belli.

Buon fine settimana e, ovviamente, buon voto ;-)
Namastè

I am ha detto...

Buongiorno Adriano, è un albero meraviglioso e le tue foto sono veramente belle.Prima o poi tornerò in Liguria....

Buon voto e felice fine settimana

Lara ha detto...

Grazie per queste meravigliose foto, Adriano.
Purtroppo non conoscevo questa stupenda pianta, devo tornare anch'io in Liguria.
Ciao, a presto!
Lara

tiziana ha detto...

Ma questa pianta è meravigliosa. Io sono famosa per NON avere il pollice verde, quando mi regalano qualche pianta i miei famigliari se ne dispiacciono (per la pianta)Bel post grazie Adriano

Alligatore ha detto...

Bella, bella ... è la pianta del sì. 4... ;)

Alberto ha detto...

Bella la jacaranda, anche nel nome.

Mi permetto di fare un'osservazione per i non liguri che si riferiscono alla nostra regione in maniera generica. La Liguria non è un tutto omogeneo. C'è la Riviera di Levante e quella di Ponente. E in quella di Ponente c'è la Riviera dei Fiori. Se l'han chiamata così un buon motivo ci deve essere.

federica ha detto...

ma che belle foto!!!ancora non riesco a venire in liguria è sono convintissima che è meravigliosa
fede

giacy.nta ha detto...

Un post gentile, arioso, delicato ed il merito non è da attribuirsi soltanto alle Jacarande... :-))

petrolio-muso ha detto...

fantastiche! e giacché me ne hai fatto venir voglia.. scrivo su loro e sul paese lontano in cui appare come un miracolo di vita! :)

Il Ballo dei Flamenchi ha detto...

questo è un segno, sissignore! ho appena comprato una tela e delle tempere per dipingere la jacaranda nel mio giardino. E' enorme, bellissima e adesso è in fiore. Ciao!

Francesco Zaffuto ha detto...

ci hai regalato una bella passeggiata e qualche conoscenza in più. A me la voglia di dipingerle, ma occorre passare dalla tua Liguria nel tempo di fioritura.
ciao

Krilù ha detto...

Magnifica questa carrellata di immagini fiorite che ci hai regalato.

Costantino ha detto...

Sono piante bellissime,peccato che da noi,nel Novarese,non vengano cosi bene.

Grazia ha detto...

Bellissime le piante, le foto e l'idea di condividerle.

Filo ha detto...

jacaranda che passione.
Alberto ha ragione nel dire
che ha anche un bel nome.
Ma da dove proviene non saprei
ciao Adriano

Ambra ha detto...

Ma che esplosione di jacarande. Quante! Che belle! Soprattutto il loro colore blu fa pensare al cielo e alla primavera.
Credo ce ne siano diverse specie e non tutte hanno una fioritura così ricca come quella di alcune di queste bellissime foto.

Massimo ha detto...

che meraviglia.... ma noi... non le abbiamo mica dalle nostre parti !
un caro saluto Adriano, ciao.

riri ha detto...

Ciao Adriano, tra tutte queste meraviglie di piante, inutile ribadirlo, preferisco la "fioritura" di Bordighera.:-) Non ne conoscevo il nome, ma mi colpì molto, grazie. Buona giornata:-)

Adriana ha detto...

Uh, che belle!!!

Gabe ha detto...

ho due jacarande nel giardino regalatemi dai miei figli lo scorso anno,ma la primavera passata non sono fiorite,spero che succeda quest'anno ,perchè sono bellissime,buona giornata

lui ha detto...

ciao...che belle....che foto meravigliose.. fiori stupendi... un incanto di colori...che bella passione... ciao..luigina

zicin ha detto...

Bellissime sia le piante che le foto che ci regali.
Felice settimana

Adriano Maini ha detto...

E le mie sorprese con le jacarande continuano. Quella che ho definito incolta ieri sera mostrava, nonostante il viluppo di glicine ed altro, più fiori ancora della scorsa settimana ...

Tizyana - Azzurraa ha detto...

Che pianta meravigliosa! Non ne avevo mai vista una uguale, sarà che amo moltossimo i fiori ma questa è davvero strepitosa.

giulia ha detto...

Anche io amo molto questo fiore che solo da poco conosco. Qui passeggio sempre in mezzo a parole e immagini molto belle
Giulia

Tina ha detto...

Per carità, dopo aver letto il commento di Alberto...mi limito a farti un saluto ;-)))

Non vorrei scrivere una castronata...non potrei nemmeno, sono negata per il verde, lo amo, ma sbaglio sempre qualcosa e le piante si afflosciano ;-))

Buona serata Adriano

☆®GabryBabelle® Garbal Costa ha detto...

@Adriano,scusa l'O.T. MA l'allegria è tanta e scalda il cuore :)))) ZI,ZI ZI ZI,

Legittimo impedimento ?Illegittimo! Centrali Nucleari ,acqua pubblica si,si,si,si,:)


Ci sono 28.789.000 di comunisti mangiabambini?

ci sono 28.789.000 di toghe rosse?
c’è un’armata rossa di 28.789.000 che hanno invaso o invaderanno il paese?
No,

SOLO 28.789.000 di persone,uomini e donne incazzate nere o rosse o arancio(fate voi) multicolori o qualunque altro colore voi amiate, che vogliono CAMBIARE!!!!


Scioooo,jatanenne,vattinne, fora di ball!!!


http://www.youtube.com/watch?v=--PEKlESMU4


:))))))))

Antonio ha detto...

bellissimo quell'indaco

La lanterna dei sogni ha detto...

Una meraviglia di piante e colori con lo sfondo il cielo della Liguria...
Saluti!

Laura ha detto...

Ma tu pensa...che bel nome...e che belle foto. Ciao Adriano!

Carmen ha detto...

Adoro questo albero, così come tutti i fiori con un colore simile (lavanda glicini ecc..)grazie Adriano per queste chicche.

Pupottina ha detto...

jacarande! la tua è una passione che condivido con te. adoro le piante e vorrei poter accudire più spesso le mie...
piacciono anche a me, per quei colori stupendi!
che belle foto!!!

^_______^

Baol ha detto...

Jacarande bellissimo nome per una bellissima pianta

giardigno65 ha detto...

SPLENDIDO

Gianna ha detto...

Bellissimi fiori da ammirare nel ponente della Liguria!

TuristadiMestiere ha detto...

zero. Ma zero zero. Io non conoscevo le Jacarande e temo di non averne mai vista una in vita mia. Perché se avessi visto il cielo tra le fronde di un albero, l'avrei notata no? Ma ha qualcosa a che vedere col glicine??? Meravigliose le foto, soprattutto la 5a, coll'albero affacciato sul mare!

Michele ha detto...

ciao Maini belle foto, piante meravigliose
peccato che da me non ci sono
buona giornata Michele pianetatempolibero

Carmine Volpe ha detto...

confesso tutta la mia ignoranza ma non le avevo notate eppure passo e ri passo in zona spesso, adesso ci starò più attento, sono venerdì in zona :-))

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Che bei colori in queste foto.Serena notte a presto

Fabio Braccia ha detto...

Buonasera Adriano. Sono Fabio e vivo a Montoro Inferiore provincia di Avellino.Vorrei chiederti una consulenza sulla mia Jacaranda che ho piantato in giardino questo inverno. L'albero è alto circa un paio di mt(lunghezza tronco fino alla biforcazione dei rami). Sono preoccupato perchè ad oggi sulla pianta ci sono dei piccoli principi di foglie(scusa non sò come si definiscono) che sembrano crescere in maniera molto lenta. E' una situazione normale o la pianta ha qualche problema ? Se si come posso intervenire ? Buona serata.